Gruppo Dosio
La vendemmia 2021 registra una qualità eccellente

Bilancio positivo a chiusura della vendemmia 2021 per Dosio Vigneti, Cantine Coppo e Villa Giada nonostante l’annata complessa

La Morra (Cuneo), 8 Novembre 2021 – Il Gruppo Dosio produce vini da uve provenienti da vigneti situati nei territori delle Langhe e Monferrato, area dichiarata patrimonio dell’Unesco. Al termine della vendemmia 2021, il bilancio è più che positivo nonostante le condizioni meteo, nel corso dell’anno abbiano, a tratti, creato qualche preoccupazione. L’annata è stata incredibile: 12 mesi in cui la natura è stata capace di essere generosa e premiare con grandissima qualità dopo aver fatto soffrire e temere per le uve.

Nei vigneti in Langa e Monferrato del Gruppo, si è registrato un buon inverno con il giusto apporto di acqua suddiviso tra neve e piogge in grado di garantire una normale riserva di acqua nelle falde sotterranee. L’inizio della primavera ha fatto trepidare con aggressive gelate che hanno interessato soprattutto l’area della Langa ma i vigneti Dosio, lontani dal fondovalle, non hanno subito alcun tipo di danno.

Le prime fasi di risveglio primaverile delle piante sono state regolari ed in linea con gli ultimi 20 anni. La fioritura è stata ottima, con grandi differenze tra le diverse varietà. Abbastanza anticipata sulle precoci come il moscato ed il nebbiolo, un po’ più ritardata per le barbere.

L’estate è stata piuttosto siccitosa con rare piogge a carattere temporalesco che poco hanno contribuito ad aiutare la stagione vegetativa della vite. Prima della vendemmia, il timore di valori anomali di maturazione delle uve si è dissolto con l’arrivo dei primi grappoli dai profumi eccezionali e dalle uve magnifiche.

Al termine della vendemmia, le rese sono state piuttosto basse segnando, in alcuni casi, cali del 10% – 15% rispetto alla media, ma la vite ha saputo essere generosa con grappoli perfettamente maturi, un’ottima freschezza data dalla buona acidità che, unita alla struttura ed all’incredibile intensità dei colori, assicura una produzione di vini squisiti.

Nel Monferrato, le Barbere si sono espresse al meglio, con buona fragranza e colori incredibilmente concentrati. Nelle Langhe, per i Nebbioli si è potuto attendere il momento ottimale di vendemmia grazie ad un inizio autunno particolarmente mite, con giornate calde e notti fresche che porteranno sicuramente grandi profumi.

Con la convinzione che non è la quantità ma la qualità a fare la differenza nel mondo dei grandi vini, il Gruppo Dosio è estremamente soddisfatto dell’esito della vendemmia 2021. I bianchi e i rossi da bere giovani si presentano all’insegna dell’equilibrio armonico dalla piacevolissima bevibilità, i rossi più strutturati così come il moscato e il metodo classico, si preannunciano tra i migliori degli ultimi anni grazie alla qualità della materia prima. I Nebbioli, in particolare, fanno presagire di avere appena messo in cantina una delle migliori annate con vini potenti e complessi, sia dal punto di vista olfattivo che del gusto.

About Gruppo Dosio
Dosio Vigneti, Cantine Coppo e Villa Giada costituiscono il Gruppo Dosio. Costante ricerca della qualità, rispetto della tradizione con un occhio all’innovazione insieme all’attenzione nei confronti dell’ambiente e dei ritmi naturali sono i principali valori sui quali il Gruppo si fonda. Attualmente, il Gruppo Dosio ha una superficie vitata pari a circa 70 ettari, tra vitigni autoctoni piemontesi e internazionali.

Menu